cristiani o cristianisti?

girovagando nella rete apprendo dell'esistenza di una nuova categoria (sociologica? politica?): i cristianisti.
Essi, in sostanza, sarebbero quelli che usano il cristianesimo a fini politici.
I siti che ne parlano, con accento un pelino velenoso, sono tutti (o quasi) anticristiani o anticlericali.

Come al solito si tenta di attaccare qualsiasi posizione a difesa del cattolicesimo, affibbiandole una "targa" con estremo disprezzo.
Ciò che una volta furono i "gesuitanti", oggi sono i "cristianisti".

A chi difende le radici cristiane d'europa, il legame tra i popoli europei e la religione cattolica, fino ai crocifissi nelle aule, viene ricordato che Cristo non era "cristianista". Che i nostri antenati non volevano costituire un'europa cristiana, e altre amenità del genere.

Il fatto è che, per puro caso o per volontà dei popoli, la religione cattolica (o comunque cristiana) ha attecchito in tutto il continente.
Il fatto è che ciò dà fastidio ad alcuni, che cercano di arrovellarsi in mille modi per screditare chi (a torto o a ragione non importa) innalza cristo sul suo vessillo.

Dopo decenni di DC, poi, attaccare i cristianisti è sbagliato e (almeno) tardivo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: